Che cos’è l’esame del liquido seminale?

L’esame del liquido seminale, o spermiogramma, è un’indagine laboratoristica ultraspecialistica finalizzata ad ottenere la stima di numero, motilità e morfologia degli spermatozoi e di parametri chimico-fisici specifici inerenti al liquido seminale.

 

A cosa serve l’esame?

L’esame del liquido seminale è l’indagine di prima scelta per la valutazione del potenziale fertile maschile.

L’esame del liquido seminale può rilevare diversi gradi e tipi di alterazioni del potenziale fertile maschile offrendo un importante orientamento al medico nei diversi quadri clinici.

 

Preparazione e svolgimento dell’esame

L’esame del liquido seminale va eseguito dopo un’astinenza da eiaculazioni tra i 3 e i 5 giorni. È preferibile evitare l’esecuzione dell’esame in caso di recenti (nei tre mesi precedenti) episodi febbrili, assunzioni di antibiotici e interventi chirurgici.

È opportuno evitare perdite durante la raccolta del liquido seminale. Quest’ultima deve essere praticata in un barattolo sterile in sede, evitando manipolazioni e trasporti dall’esterno, e il liquido seminale deve essere mantenuto ad una temperatura stabile (non inferiore a 20 °C e non superiore a 30 °C) fino al momento dell’analisi, che viene effettuata entro un’ora dalla raccolta.

 

Ritiro del referto dell’esame

Il ritiro del referto dell’esame del liquido seminale potrà essere effettuato dopo circa 72h lavorative.

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Follow by Email
Instagram
WhatsApp